Innovazione

NUOVO LAMINATOIO

Lo Smart Beam Manufacturing (SBM), è il nuovo impianto di laminazione che consentirà la  verticalizzazione della produzione nel sito di San Zeno Naviglio a Brescia.

L’obiettivo è di realizzarlo entro la fine del 2022 grazie all’esperienza dei tecnici Duferco e alla forte collaborazione con SMS Group fornitrice della parte impiantistica e tecnologica.

“Il nuovo laminatoio travi aumenterà significativamente la competitività.
Un esempio concreto di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, un progetto che guarda al futuro, al nostro domani, puntando sull’innovazione.”

Augusto Gozzi – CEO Duferco Travi e Profilati

Il nuovo laminatoio

L’acciaio italiano punta sul futuro. Il nuovo laminatoio integrato con l’acciaieria di San Zeno: tecnologie innovative e sostenibilità

Un progetto ambizioso che guarda al domani. Un investimento importante che conferma la propensione del Gruppo Duferco verso le frontiere del futuro. Integrato con l’acciaieria di San Zeno Naviglio, il nuovo laminatoio SBM (Smart Beam Manufacturing) doterà Duferco Travi e Profilati di un sistema estremamente efficiente nel cuore del mercato del consumo italiano ed europeo, permettendo la verticalizzazione della produzione di acciaio. L’impianto avrà una capacità di laminazione complessiva di un milione e mezzo di tonellate di prodotti lunghi.

L’investimento complessivo, circa 180 milioni di euro, creerà nuova occupazione diretta a circa 150 persone e innumerevoli oppurtunità per l’indotto del territorio.

milioni di euro di investimenti

nuove assunzioni

Economia circolare

Il nuovo treno di laminazione SBM , per la fabbricazione di travi in acciaio, è stato concepito  come un sistema integrato con l’acciaieria esistente e ben rappresenta il concetto di economia circolare.  

Consentirà infatti  il completo  riutilizzo della materia prima, proveniente dal recupero del rottame ferroso, ritrasformandola in nuovi prodotti finiti  pronti per l’utilizzo nella filiera delle costruzioni.

Tecnologia

Il progetto verrà realizzato con le più moderne ed innovative tecnologie disponibili, sarà digitalmente interconnesso e prevede l’utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati, sviluppati dal personale interno di Duferco Travi e Profilati, con la stretta collaborazione di Università e enti di ricerca esterni sull’esperienza di quanto già realizzato in altri progetti attivi nel sito bresciano.

L’integrazione tra i sistemi sarà molto avanzata, ogni singola macchina sarà interconnessa digitalmente alle altre tramite piattaforme digitali e le informazioni e gli scambi di dati, verranno raccolte in database organizzati per essere rielaborati attraverso sistemi di ottimizzazione e di simulazione basati su funzioni ed algoritmi predittivi.

Economia circolare

Il nuovo treno di laminazione SBM , per la fabbricazione di travi in acciaio, è stato concepito  come un sistema integrato con l’acciaieria esistente e ben rappresenta il concetto di economia circolare.  

Consentirà infatti  il completo  riutilizzo della materia prima, proveniente dal recupero del rottame ferroso, ritrasformandola in nuovi prodotti finiti  pronti per l’utilizzo nella filiera delle costruzioni.

Impatto ambientale

L’impianto, sempre grazie alle più moderne tecnologie impiegate, sarà a bassissimo impatto ambientale, ad alto risparmio energetico e utilizzerà energie rinnovabili grazie alla stipula di PPA (Power Purchase Agreement a lungo termine) a copertura del fabbisogno di energia elettrica.

I nuovi impianti sono stati concepiti e progettati per rispondere alle nuove sfide in termini di riduzione dei consumi e sostenibilità ambientale ad esempio è stato previsto, per il forno di riscaldo prodotto da Forni Industriali Bendotti, l’impiego di bruciatori di ultima generazione in grado di essere alimentati con idrogeno o con miscele che lo contengano.

Timeline

L’obiettivo è mettere in funzione l’impianto entro la fine del 2022, grazie all’esperienza dei tecnici Duferco e alla forte collaborazione di SMS Group fornitore della parte impiantistica e tecnologica.

Gennaio 2021

Autorizzazione
impianto

Aprile 2021

Avvio
cantiere

Febbraio 2022

Inizio
montaggi

Novembre 2022

Fine
montaggi

Dicembre 2022

Avvio
produzione

Smart Beam Manufacturing si iscrive all’interno di un modello industriale volto a preservare il valore di materie prime, materiali e delle risorse impiegate e a  perseguire il raggiungimenti di elevati standard in termini di:

Sostenibilità Ambientale

Sviluppo di modelli innovativi di economia circolare

Ottimizzazione dei consumi sia di energia che di risorse

Riduzione della propria impronta ambientale

Competitività Economica

Ricerca della massima efficienza

Ottimizzazione dei processi produttivi

Integrazione dei processi e dei flussi di materiale

Sviluppo sistemi digitali per i processi decisionali

Sostenibilità Sociale

Impatto occupazionale

Innovazione di prodotto

Sistemi di aiuto agli operatori