Profilo Aziendale

Complessivamente il Gruppo dispone di quattro stabilimenti per le diverse fasi di produzione dei lavorati in acciaio

La sapiente combinazione di know-how, tecnologie e risorse umane ha dato vita a un sistema coeso, solido e integrato di aziende capace di ottenere le massime sinergie nella produzione di laminati a costi competitivi e con il minimo impatto ambientale.

Complessivamente il Gruppo dispone di quattro stabilimenti per le diverse fasi di produzione dei lavorati in acciaio con un’estensione pari a circa 1.500.000 m2 e una capacità produttiva di oltre 1.000.000 di tonnellate all’anno.

A San Zeno Naviglio ha sede l’acciaieria in cui avviene la fusione di rottami ferrosi per la produzione di semiprodotti in acciaio (blumi, billette e tondi).

Questi vengono in parte venduti sul mercato e in parte destinati ai laminatoi del Gruppo, situati a Giammoro e Pallanzeno per la successiva fase di lavorazione che consiste nella laminazione per l’ottenimento di travi, angolari e profili speciali.

Nello stabilimento di San Giovanni Valdarno vengono lavorati i profili speciali prodotti dai due laminatoi per ottenere suole per macchine movimento terra destinate al settore della trattoristica e della ricambistica.

Attraverso la controllata Acofer, il Gruppo chiude il cerchio della fase produttiva, con la distribuzione e commercializzazione dei prodotti e semiprodotti forniti dagli stabilimenti. La società gestisce tre magazzini in Italia situati a Nave, San Giovanni Valdarno e Giammoro. La dislocazione dei magazzini copre strategicamente l’intero mercato italiano.

Le attività del nostro Gruppo sono un esempio perfetto di economia circolare: l’acciaio è infatti una risorsa permanente, durevole e riutilizzabile al 100%. Nel nostro Report di sostenibilità si possono approfondire tutte le strategie ed i numeri di Duferco Travi e Profilati.