Apre il centro di chirurgia pediatrica realizzato da EMERGENCY a Entebbe in Uganda

by | Apr 29, 2021 | Senza categoria

Sono stati ricoverati i primi pazienti al centro di eccellenza chirurgica pediatrica realizzato da EMERGENCY, che punta a diventare un riferimento per tutta l’Africa. Il progetto nasce dall’incontro tra Gino Strada e Renzo Piano e dal sogno di costruire un “ospedale scandalosamente bello” nel cuore del continente africano in grado di unire la chirurgia pediatrica con il più alto livello di architettura. 

Grazie al sostegno del ministero della Salute ugandese e a quello delle molte aziende coinvolte, il sogno è diventato realtà sulle rive del Lago Vittoria, a 1.200 metri di altezza in una zona verde e salubre, dove saranno trattati chirurgicamente bambini e ragazzi di età inferiore ai 18 anni affetti da malformazioni congenite, problemi urologici e ginecologici, anomalie del tratto gastro-intestinale, patologie del sistema biliare, cheiloschisi; il tutto gratuitamente.

Il centro triplica di fatto la disponibilità di posti letto chirurgici per i bambini in Uganda con una struttura che si estende su 9.700 metri quadri e dispone di 3 sale operatorie, 72 posti letto, di cui 6 di terapia intensiva e 16 di terapia sub-intensiva, una sala di osservazione e stabilizzazione, 6 ambulatori, una radiologia, un laboratorio con banca del sangue, una TAC, farmacia, amministrazione, servizi ausiliari, foresteria per i pazienti stranieri, area di accoglienza ed educazione sanitaria e una area gioco esterna.

Essere tra i sostenitori del progetto fin dall’inizio è per Duferco un grande motivo di orgoglio.

Come ha dichiarato Gino Strada, infatti: 

Il modo migliore per aiutare l’Africa è fare lì quelle stesse cose che vorremmo avere anche qui da noi, in Italia (…) con tutte le competenze, gli equipaggiamenti, le tecnologie necessarie a fare una chirurgia di alto livello e con una struttura straordinaria. Facciamo tutti parte della comunità umana: siamo ‘uguali in dignità e diritti’, come è scritto nella Dichiarazione Universale dei diritti umani. Abbiamo la responsabilità di curare un bambino africano esattamente come faremmo con un bambino italiano.

Giuseppe Zolezzi, Direttore Commerciale di Duferco TP, ha commentato:

Come Duferco Travi e Profilati, consideriamo la nostra partecipazione tra i partner del progetto, come uno dei traguardi aziendali più importanti e soddisfacenti, in termini di sostenibilità sociale.

 

Photo Credit: Marcello Bonfanti